Corso di laurea magistrale in Lingua e letteratura italiana

Il corso di laurea magistrale ha la durata di due anni ossia quattro semestri. Terminato lo studio, lo studente consegue il titolo accademico di Magister/Magistra in Lingua e letteratura italiana – in totale 120 CFU.

IL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PERMETTE DI ACQUISIRE LE COMPETENZE NECESSARIE PER:

  • la gestione di attività specialistiche nel campo della cultura, dei media, dell’editoria, della comunicazione commerciale e della mediazione bilingue/plurilingue,
  • effettuare complesse traduzioni dalla lingua croata in lingua italiana e viceversa, applicando moderne teorie e modalità traduttive su complessi testi stilistico-funzionali,
  • contribuire con pubblicazioni scientifico-specialistiche e approcci critico-letterari alla definizione e all’interpretazione delle linee guida del patrimonio letterario italiano nel contesto della civiltà e della cultura europea nella prospettiva moderna e comparativa,
  • impiegare metodologie moderne della linguistica applicata nel campo dell’analisi sociolinguistica, pragmalinguistica, contrastiva e etimologica, della teoria delle lingue e culture in contatto, della politica e della pianificazione linguistica nonché della dialettologia istriana in contatto,
  • ideare e realizzare efficaci materiali didattici e metodologie nel processo educativo-formativo di insegnamento della lingua e letteratura italiana nell’ambito della loro applicazione nell’ambiente scolastico,
  • valorizzare con successo il patrimonio letterario italiano e la gestione sociale e responsabile del patrimonio plurilinguistico e pluriculturale,
  • gestire con successo le risorse per il lavoro in un ambiente plurilinguistico e pluriculturale avvalendosi della comunicazione e della competenza interculturale,
  • sviluppare il pensiero critico e il lavoro su progetti di ricerca della lingua, cultura e letteratura,
  • gestire con successo i processi comunicativi utilizzando moderne soluzioni informatiche e comunicative,
  • effettuare ricerche di testi linguistici e letterari nonché degli ambienti sociali come strategie per la valorizzazione sostenibile del patrimonio culturale.

Terminato lo studio, i Magistri in Lingua e letteratura italiana possono essere assunti nel settore pubblico e privato a livello locale, regionale, nazionale e internazionale, per lavorare autonomamente nelle traduzioni dalla lingua croata alla lingua italiana e viceversa, nell’ambito scientifico e nell’educazione universitaria, nel campo culturale, mediatico, editoriale e commerciale, presso soggetti commerciali, agenzie di mediazione, consulenza e sviluppo, in istituzioni nazionali e internazionali, nonché presso organizzazioni e a progetti nell’ambito delle lingue, della letteratura e della cultura. Inoltre, i Magistri in Lingua e letteratura italiana che durante la formazione universitaria quinquennale hanno adempito tutti gli obblighi previsti dal modulo per l’insegnamento di classe, sono abilitati a lavorare nell’insegnamento della lingua italiana come lingua madre, seconda lingua o lingua straniera e della letteratura italiana, oppure possono continuare lo studio a livello post-laurea (corso specialistico e corso di dottorato di ricerca).


Courses
Lingua e letteratura italiana, ramo: letterario-culturologico
2. semester, 1. year
ECTS Mandatory courses English level Semester workload Sem INFO
6.0 Didattica della letteratura italiana (53216)
Scotti Jurić, R.
- 60
( )
2 INFO
1. semester, 1. year
2. semester, 1. year
ECTS Mandatory courses English level Semester workload Sem INFO
6.0 Didattica della letteratura italiana (53216)
Scotti Jurić, R.
- 60
( )
2 INFO
3. semester, 2. year
4. semester, 2. year

  (*)Course is currently not active
(***)Course is active in other academic year